4385 visitatori in 24 ore
 183 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Iliade

L'Iliade è - assieme all'Odissea - un poema epico attribuito ad Omero. Si compone di ventiquattro libri o canti, ognuno (leggi...)
€ 0,99


Barbara Golini

Dottore, dottore ho perso la lingua!

Comicità
sono andata l'altro giorno dal dottore
perché avevo un discreto malore
era qualcosa di poco visibile
e nemmeno poi tanto tangibile
alla ricerca del disperato
di cosa m'affligge e di cosa è passato
la mia lingua cominciò a farfugliare
e dopo un po' prese a dire
ma coscienza c'ha o non c'ha sta benedetta "I"
e il dottore, teutonico vero, mi osservò
come straniero e disse all'infermiera
"questa mi spiace è lingua straniera, non posso occuparmene
che vada a casa sua, lì di sicuro sarà cosa sua"
lasciandomi uscire dal suo ufficio
vide il mio sguardo un poco deluso
e disse orgoglioso e pieno di vanto
"qui da noi, non serve rimpianto, tutto perfetto e tutto fila
è la tua lingua che non fa la fila"
ora confesso un poco stordito
"la fila per cosa? non ho capito"
egli mi guarda in pieno stupore
e poi afferma nel suo bagliore
" la fila di filo quella fifalla che non t'ha detto tua sorella"
rispondo interdetto
"ma scusi dottore, qui mi sembrava avessi io il dolore!
una perdita cara, una grave mancanza, la lingua materna
ho dimenticata!
" e no! mi dispiace!" rispose il dottore
"ora mi rubi anche il mestiere, non solo mi contagi e fai ammalare, ma adesso vuoi anche affermare che potresti come me lavorare!"


Barbara Golini 04/12/2010 22:39| 8| 2075

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«questa poesia la dedico a me e a tutti i dubbi di lingua che cominciano a risorgere nella mia mente dopo tanti anni di vita fuori dall'Italia.»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Che gran ridere... bellissima la tua comicità-una riflessione importante in versi divertenti...
Molto apprezzata...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (07/12/2010) Modifica questo commento

«Spiritosissima lirica esremamente apprezzata, complimenti!»
Luigi Arcopinto (05/12/2010) Modifica questo commento

«tu la lingua... io la testa... alla Corte dei miracoli... c'è na festa! babelica la mia Barbara!»
billabìbenedetta delsanto (05/12/2010) Modifica questo commento

«Tra te e Aldo mi avete fatto sbarellare dal ridere.
Grande poesia non c'è che dire!»
Clara Gismondi (05/12/2010) Modifica questo commento

«che tu non fossi normale l'ho sempre pensato...
ma era una di quelle sensazioni che si hanno di
primo acchito, poi si va avnti e si spera che il
paziente sia rinsavito... e invece no, perché la
cosa peggiora, ed è contagiosa perché sto ridendo
da un'ora... (povero tuo marito)... cià*»
Aldo Bilato (05/12/2010) Modifica questo commento

«E anche chi vive nella terra di origine ha i dubbi - e sorrido - e forse più di coloro che vivono all'estero. Almeno quelli sono giustificati. Simpaticissima poesia, letta con il sorriso del cuore!»
Raggioluminoso (04/12/2010) Modifica questo commento

«Non preoccuparti... sei ok!
Purtroppo il mondo è strapieno di gente che usa la lingua per dire stronzate... sarebbe meglio la usassero al limite solo per leccare i francobolli...
Originale e gustosissima! Complimenti!»
Club ScriverePino Tota (04/12/2010) Modifica questo commento

«Divertente ma con un retrogusto amaro... sapeer far riflettere con la comicità non è da tutti!»
alessandro mazzeo (04/12/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Comicità
Il pesce daprile
Ho acceso un cerino
Alla fiera di Mastro Andrè
Un'ottava
Del qui quo qua, del qui pro quo e di tutti i paperi del mondo
Arroganza con paranza
Dottore, dottore ho perso la lingua!
Ragno Magno
Cambiar vita
Rosalina boterina

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2010
Il rumore di una goccia Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Non t'amo più Tema libero
Il dolore perfetto Violenza sulle donne

Barbara Golini
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un giorno di noia (11/11/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ho scritto un racconto (09/07/2011)

Il racconto più letto:
 
Un giorno di noia (11/11/2010, 840 letture)


 Le poesie di Barbara Golini



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it